CRITICA D'ARTE

Aderente alla rappresentazione della realtà della natura, affronta con i mezzi espressivi della pittura l’impronta di brio con fervida fantasia.

Talento creativo conduce la sua ricerca su forme esteriori nel rispetto della pittura Impressionistica rivisitata con profondità e vivace cromatismo.

Queste marine colorate da primi piani floreali su cieli tersi, sono illuminati dalla luce incandescente del suo animo e con icastica intuizione, in questa sua prima apparizione espositiva, suggerisce sintesi che Resy riesce a compiere in 3 anni di lavoro con taglio materico e immancabile suggestione, proiettando la propria visione del mondo sulla “Bellezza”, metafora di pace con le sue consolanti luci, il suo idillico fremere di colori, oltre alle turbolenze della storia umana.

M. Roccotelli
image
image